• polo

Biogas

bio

Nel 2010 Eridania Sadam ha investito 5 milioni di euro per la realizzazione di una centrale per la produzione di biogas da 1 MWe, alimentata con polpe, colletti e foglie delle barbabietole da zucchero (co-prodotti della lavorazione saccarifera), oltre che trinciato di mais e piccole quantità di trinciato di cereali.
Il biodigestore funziona mediante la fermentazione batterica in assenza di ossigeno: il metano che si sviluppa viene portato alla combustione e tramite un cogeneratore si producono energia elettrica – ceduta alla rete nazionale – ed energia termica, destinata allo zuccherificio per lo svolgimento della sua attività.
L’impianto a biogas permette la valorizzazione economica di un prodotto normalmente inutilizzato, colletti e foglie
.
Il sistema, inoltre, consente la riduzione dei costi della concimazione attraverso lo spandimento in campo del digestato.

BIOGAS CHANNEL Fabio Carzaniga - Sales Manager Sebigas

BIOGAS CHANNEL Carmine Aurilio - Responsabile Stabilimento, Eridania Sadam